Posts Tagged ‘Windows’

Sn0wbreeze 2.5 per il Jailbreak Untethered di iOS 4.3.1 su Windows

iH8sn0w ha aggiornato il proprio tool, che arriva così alla versione 2.5 e permette il Jailbreak untethered di iOS 4.3.1 su Windows.

Potrete scaricare la nuova versione di Sn0wbreeze da qui. Non vi scrivo la procedura, perchè è la stessa per le versioni precedenti.

Quindi potete seguire la stessa guida realizzata qui: Come eseguire il Jailbreak Untetherd con Sn0wbreeze su Windows.

Come visualizzare il contenuto del disco rigido tra Ubuntu e Windows

Tutti quelli che hanno utilizzato i due sistemi operativi in dual boot, ben sapranno che, mentre su Ubuntu è possibile visualizzare tranquillamente i file salvati su Windows, questa stessa operazione non può essere effettuata su Windows che non riconosce Ubuntu e il suo contenuto.

Ci sono però delle soluzioni: se è necessario, potrete stabilire una “finestra di dialogo” tra i due sistemi.

Primo metodo

Possiamo creare una partizione comune ai due sistemi operativi, la partizione fat32. Esistono diversi strumenti per poter effettuare quest’ operazione come Partition Magic, ma potete anche convertire una vecchia partizione, svuoltandola e formattandola in fat32.

Secondo metodo

E’ possibile utilizzarei cosidetti LTOOLs, questi non sono altro che utility che permettono la lettura/scrittura di file da Win a Ext2 presenti sullo stesso computer. Si può scaricare l’interfaccia grafica LTOOLgui, cioe’ LTOOLs Graphical User Interface.

Terzo metodo

Un’altro software gratuito per interfacciare i due S.O. e’ Explore2fs. Questo software i senza alterare nulla nei file vede la partizione EXT e con una grafica tipo gestione delle risorse permette il trascinamento da linux a windows, sia dei file che anche di intere directory.

Come installare Windows XP da chiavetta usb

Anche se Windows XP lo possiamo considerare ormai “vecchio”, è sempre uno dei miei preferiti. Su Windows Vista non faccio proprio commenti, mentre per quanto riguarda Windows 7 è sicuramente un buon sistema operativo, anche se consuma un bel po’ di ram.

Al di là di ciò, questa piccola guida vi spiegherà come installare Windows XP tramite penna usb, in particolar modo, concentrandoci sui netbook. Questi non hanno entrate per CD/DVD e di conseguenza l’ unica via possibile è quella di usare l’ entrata usb.

Partiamo subito.

Occorrente:

  • un pc fisso o portatile con lettore cd/dvd e almeno 3gb di spazio libero su disco
  • una penna usb da almeno 1Gb
  • un cd d’installazione originale di Windows XP
  • USB_MultiBoot_10, necessario per copiare i dati sulla pen drive scaricabile da qui

Guida

In questa prima parte, utilizzeremo solo il pc fisso o portatile avente entrata CD/DVD

  1. Inserire la chiavetta usb nel pc
  2. Creare in c: una cartella e chiamarla xpcdfiles
  3. Inserire nel lettore cd/dvd il cd d’installazione di xp e copiare l’intero contenuto nella cartella xpcdfiles
  4. Estrarre USB_MultiBoot_10.zip sul pc di lavoro anche sul desktop
  5. Aprire la cartella di USB_MultiBoot_10 e lanciare il file USB_MultiBoot_10.cmd
  6. Digitare H e poi Invio
  7. Selezionare Ntfs e cliccare start
  8. Il software formatterà la penna usb e infine basta cliccare Close
  9. Ritornare nella finestra di USB_MultiBoot_10, digitare 1 e invio
  10. Selezionare la cartella c:\xpcdfiles e cliccare OK e poi Cancel
  11. Ritornare nella finestra di USB_MultiBoot_10, digitare 2 e invio
  12. Selezionare la chiavetta usb e cliccare su OK
  13. Ritornare nella finestra di USB_MultiBoot_10, digitare 3 e invio
  14. Cliccare su Yes e attendere il completamento della procedura di copia dei files sulla chiavetta
  15. Al termine cliccare di nuovo su Yes
  16. Ritornare nella finestra di USB_MultiBoot_10 e premere un qualsiasi tasto

Così facendo abbiamo creato la pen drive avviabile (bootable) con all’interno il contenuto del cd di Windows Xp.

Adesso concentriamoci sul netbook:

  1. Inserire la chiavetta
  2. Riavviare il sistema selezionando la chiavetta come primo dispositivo di boot
  3. Riavviare di nuovo il sistema

Adesso il netbook fará il boot dalla chiavetta e fará partire la wizard d’installazione di xp.

La chiusura ufficiale di Windows Live Spaces avverrà il 16 marzo

Magari per molti è solo un ricordo visto che in seguito all’ avvento di Facebook, ma altri, soprattutto gli appassionati, ricorderanno la possibilità offerta da Windows Live di creare un proprio spazio nella rete, a partire da un diario personale fino alla creazione di veri e proprio siti con materiale utile per tutti, spazi personali e no riuniti sotto un’ unica categoria: Windows Live Spaces “permetteva” di creare dei veri e proprio blog, in maniera semplice e rapida, senza avere necessariamente grandi conoscenze…un servizio che secondo me ha avvicinato parecchie persone al mondo di Internet e, più in particolare, al mondo dei blogger.

Purtroppo, per tutti coloro che hanno usufruito di questo servizio e continuano a farlo, c’è un brutta notizia: se ne era già parlato, ma adesso è ufficiale: Windows Live Spaces chiuderà il 16 marzo.

Tutti sono stati avvertiti tramite un’ email e, se qualcuno non l’ avesse letta, ci sono io a riportarvi alcune informazioni importanti. Soprattutto per chi ancora oggi aggiorna il suo Live Blog.  Infatti non c’è da disperarsi, il vostro lavoro non andrà perso: nell’ email sono segnalate diverse possibilità che vi riporto di seguito:

“Quando visiterai il tuo Windows Live Spaces potrai scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Aggiornare il blog effettuando la migrazione a WordPress.com: potrai spostare i tuoi interventi e i tuoi commenti in WordPress.com con facilità.
  • Scaricare il blog: potrai scaricare gli interventi passati per conservarne una copia. Potrai anche eseguire questa operazione e, successivamente, effettuare la migrazione a WordPress.com.
  • Eliminare il tuo Windows Live Spaces: se decidi di non avere più bisogno del tuo Windows Live Spaces potrai eliminarlo in modo permanente. Se desideri salvare i contenuti, esegui tale operazione prima di eliminare il tuo Windows Live Spaces.
  • Esaminare il tuo blog: il tuo Windows Live Spaces tra poco verrà chiuso ma hai ancora tempo di esaminare il tuo blog e prendere la decisione ottimale. Siamo entusiasti delle novità offerte da WordPress.com e ci auguriamo che deciderai di approfittare di questa esperienza di blog migliorata.”

Quindi è possibile effettuare un passaggio sicuro su una delle piattaforme più utilizzate, WordPress, piattaforma che mi permette di scrivere in questo momento. Inoltre voglio aggiungere una nota personale: per tutti gli appassionati, per tutti coloro che avevano creato un piccolo blog, voglio dire di non temere il cambiamento. Se davvero vi piace scrivere, vi piace seguire il mondo tramite la rete o semplicemente vi piace scrivere e far conoscere a tutti le vostre esperienze, approfittate di questa possibilità. WordPress è una piattaforma intuitiva, semplice e se avete qualcuno dubbio troverete centinaia di guide in rete.

Nokia e Windows promettono modelli più economici!

Avevamo sollevato le nostre preoccupazioni nel colloquio con Stephen Elop e Aaron Woodman, affermando la scorsa settimana che Nokia potrebbe avere difficoltà ad utilizzare la piattaforma Windows Phone per riempire i buchi lasciati da Symbian nel gradini più bassi del mercato, ma il CEO di Nokia la vede in maniera diversa: egli pensa che non sarà un problema. In un colloquio con giornalisti finlandesi, Elop ha detto che si è “convinto” che può colpire “un prezzo molto basso” e sarà possibile fare modelli più economici “molto rapidamente”, una strategia che sarà la chiave per la conversione da Symbian a Windows Phone, senza perdere ad altri produttori o piattaforme.

Fonte: http://www.engadget.com

Come eseguire il Jailbreak dei device Apple con iOS 4.2.1 utlizzando Sn0wbreeze su Windows

Signori e signore, ufficialmente è stato rilasciato da iH8sn0w ha appena rilasciato Sn0wbreeze 2.2r2 per creare un firmware personalizzato su cui eseguire il Jailbreak Untethered per iOS 4.2.1 da Windows, senza però intaccare la baseband quindi può essere utilizzato anche da chi possiede un device straniero!

Per effettuare il jailbreak potete seguire questa piccola guida che vi ripropongo di seguito. Seguitela passo passo ed effettuerete il jailbreak senza problemi.

Occorrente:

Guida:

  1. Scaricare Sn0wbreeze e lanciamo il programma (se usate Vista o Windows 7 dovete farlo partire con Esegui come amministratore)
  2. Collegate il vostro device al pc tramite usb
  3. Cliccando su Browse potrete scegliere il firmware originale che avrete precedentemente scaricato
  4. Verificata l’ integrità del vostro firmware potrete proseguire
  5. Ora ci fermiamo un attimo: se avete un device straniero (iPhone) selezionate Baseband Preservation Mode, tutti gli altri invece, quelli con device italiani, devono selezionare Expert Mode
  6. Selezionate General
  7. Chi possiede device stranieri (facciamo sempre il caso di un iPhone) deve tenere selezionata l’ opzione Activate the iPhone, mentre gli altri devono disabilitarla, spuntandola
  8. Apportare l’ eventuali modifiche, come l’ animazioni all’ accensione, e infine cliccate Build
  9. Dopo la creazione del nuovo firmware, dovrete entrare in modalità DFU (spegnete il dispositivo mentre è collegato al compute e cliccate il tasto Home + Accensione per 10 secondi, rilasciate solo il tasto di accensione continuando a premere il tasto Home)
  10. Aprite iTunes, clicchiamo con il mouse sul bottone Ripristina di iTunes. Selezioniamo il firmware chiamato “sn0wbreeze_iPhone_XXX” e confermiamo. dopo ciò avrete finalmente terminato l’ operazione di jailbreaking e avrete anche effettuato l’ installazione di Cydia.

Angry Birds per PC Windows XP, Vista e 7 : download gratis!

Volete divertirvi giocando con i famosi uccellacci di Angry Birds? Bene, non dovete fare altro che usufruire della versione portable di Angry Birds per PC che, oltre ad essere gratuita, è compatibile con Windows XP e Windows 7.

Inizialmente, Appup.com ha lanciato una promozione che consentiva il download gratuito di Angry Birds, mentre adesso si devono sborsare 4,99 dollari. Non è una grande cifra, se convertita in euro sono circa 3 euro o anche meno, ma la versione gratuita non manca di nulla.

Non richiede installazione ed inoltre qui abbiamo un maggior numero di schemi, quindi ancora più divertimento.

Sono 4 gli stage in cui si suddivide il gioco:

1. Poached Eggs – 189 schemi

2. Mighty Hoax – 126 schemi

3. Danger Above – 135 schemi

4. The Big Setup – 135 schemi

Dimensione: 34.8 MB

Download: Scarica gratis Angry Birds per PC  o puoi seguirmi per scaricare subito il gioco!


N.B. Puoi scaricare Fruit Ninja HD in questo articolo e Angy Birds Space in questo articolo.

La Russia e l’ open source

Già era nota la volontà dei russi di passare all’ open source e adesso, quelle che erano solo notizie di corridoio, si vestono d’ ufficialità in quanto per legge il governo russo adopererà solo software open source, precisamente quelli Linux.

Di seguito vi posto un parte d’ articolo che potete trovare sul Sole24Ore:

“In Russia Microsoft Windows dovrà essere sostituito con un sistema operativo “aperto” tipo Linux su tutti i computer del governo e di altri enti pubblici entro la fine del 2014. Il decreto che ordina il passaggio è stato firmato dal premier Vladimir Putin che aveva più volte auspicato l’elaborazione di un originale sistema operativo russo. Tra i motivi della decisione ci sono i timori, nutriti dalle vicende di WikiLeaks, che il software americano contenga “buchi” che permettano la fuga delle informazioni riservate.
I militari sospettano che la creatura di Bill Gates contenga “codici segreti” in grado di mettere fuori uso i sistemi delle forze armate russe in caso di guerra. Infine il Cremlino vuole ridurre le spese «esageratamente alte» che stato, università e scuole pagano per le licenze della Microsoft.”