Posts Tagged ‘problemi’

Pericolo Facebook: rubati dati e informazioni da oltre 10mila account!

Il team Swastika, un gruppo di hacker ben organizzato, è riuscito a rubare i dati di oltre 10000 account, i cui dati sono stati pubblicati su Pastebin. Adesso i dati non sono più visibili ma il colpo è andato a buon fine.

Questo team era già noto per aver rubato le informazioni di siti istituzionali, come ad esempio l’ ambasciata indiana nel Nepal. Purtroppo, non sono noti quali account sono stati colpiti, quindi per sicurezza sarebbe meglio cambiare la propria password.

Aggiornamento a iOS 5: problemi APN per gli utenti TIM

Dopo essersi accorto di fastidioso ma pericoloso (in termini economici) errore, TIM comunica a tutti gli utenti questa importante informazione:

Con la presente si comunica che, a seguito della disponibilità del nuovo sistema operativo iOS5 avvenuta lo scorso 12 ottobre, i terminali iphone compatibili con il nuovo sistema e sui quali verrà effettuato l’aggiornamento software, si troveranno come predisposizione di base per la connessione dati, non più impostato l’APN iBox ma l’APN WAP.
Terminali impattati:

iphone 3GS
iphone 4
iphone 4S

Conseguenze principali:
-I Clienti che hanno la trasmissione dati verso l’APN WAP disabilitata dovranno cambiare manualmente l’APN affinché il terminale possa continuare a connettersi.
-I Clienti con offerte differenziate (per volume e/o prezzo) per APN potrebbero trovarsi inconsapevolmente a pagare di più a meno di cambiare l’APN a mano. Rientrano in questa casistica:

i Clienti che hanno un’offerta dati a consumo in abbonamento (a consumo sia verso l’APN Wap si verso APN ibox)
i Clienti che hanno un’offerta dati a consumo sul WAP ed un’opzione dati old non rimodulata (es.Gamma Alice Mobile, Opzioni dati a contratto –Gamma Data on)
i Clienti cha hanno un’offerta personalizzata Data on All Inclusive e Business Data On
-I Clienti con applicazioni laddove l’APN sia integrato nell’applicazione dovranno provvedere all’aggiornamento della stessa con i nuovi parametri di configurazione. Laddove l’applicazione si riferisce all’APN impostato sul terminale verrà automaticamente utilizzato il nuovo APN WAP.
Non avranno impatti a livello di pricing i Clienti con linee ricaricabili ed i Clienti in possesso delle nuove opzioni dati Top Mobile i cui bundle sono erosi da tutto il traffico dati sviluppato dalla linea indipendentemente dall’APN.

Fate quindi attenzione all’ impostazioni sul vostro device, verificando in Impostazioni di Rete->Network Dati->APN: dovreste veder scritto “ibox.tim.it” e non “wap.tim.it”.

Problemi con iCloud? Colpa del traffico elevato!

Molti utenti stanno lamentando di diversi problemi circa il nuovo servizio iCloud. Molto spesso il servizio va a scatti, funziona lentamente o risulta davvero non funzionante…Apple già è a conoscenza del problema e sta cercando di limitare i problemi.

Purtroppo, questi rallentamenti sono causati da un elevatissimo traffico che nell’ ultime ore si è riversate sui server Apple: a poco a poco, tutto si normalizzerà.

Fonte: CultOfMac

Errore 3194 su iTunes durante l’ installazione di iOS 5: soluzione?

Attenzione: queste modifiche che adesso vi spiegherò non sono sono state testate da me, ma rappresentano la soluzione per l’ errore 3194 quando si aggiorna il sistema operativo (problema gà riscontrato con le versioni beta di iOS 5).

Oltre al problema dell’ errore 3200, anche l’ errore 3194 sta creando diversi problemi: questo problema nasce dall’ errato indirizzamento di iTunes sui server Apple. Per risolvere il problema, ecco cosa fare:

  • Modificare il file host cancellando questa scritta 74.208.10.249 gs.apple.com
  • Per modificare l’ host, su Windows seguite C:/WINDOWS/system32/drivers/etc, mentre su Mac recatevi con il Finder nel percorso /etc

In questo modo, il problema dovrebbe essere risolto…salvate il file host e riprovate l’ installazione di iOS 5!

Errore 3200 su iTunes durante l’ installazione di iOS 5: soluzione?

Molti utenti stanno riscontrando questo fastidioso problema: durante l’ installazione del nuovo iOS 5, iTunes si blocca facendo apparire questo “Errore 3200″. Di cosa si tratta?

Innanzitutto, tranquilli! Il problema non risiede nel vostro dispositivo, ma il problema è a monte: i server Apple non sempre reggono il carico dell’ operazioni a cui sono sottoposti in queste ore…

Tutti stanno aggiornando i loro device e, considerando tutti i dispositivi Apple aggiornabili, fidatevi…è davvero un bel po’ di traffico! Per risolvere questo problema, non potete far altro che aspettare, ripristinare e riprovare l’ aggiornamento!

P.S. Soluzione errore 3194 qui.

Corretto bug per Facebook su iPhone: nuovo aggiornamento 4.0.1

Nella giornata di ieri è stata rilasciata l’ applicazione Facebook universale per i modelli Apple: questo vuol dire che anche i possessori di un iPad potranno utilizzare l’ applicazione Facebook senza problemi.

Dopo nemmeno 24 ore, l’ applicazione riceve però un nuovo aggiornamento: infatti, molti utenti hanno segnalato un bug molto importante che è stato subito risolto. Infatti, alcuni non potevano accedere a Facebook, o meglio, dopo aver inserito i dati l’ applicazione crashava o non rispondeva.

Quindi, questo nuovo aggiornamento è consigliato per tutti coloro che hanno risontrato questi problemi: Facebook 4.0.1

Jailbreakme.com chiuso: MuscleNerd annuncia il nuovo Jailbreaks.me [Aggiornato]

L’ annuncio arriva direttamente da MuscleNerd su Twitter: il sito Jailbreakme.com annunciato non troppo tempo fa, chiude ufficialmente.

La motivazione risiede nel fatto che il vecchio dominio presentato da Comex (che adesso lavora per Apple), non apparteneva a quest’ ultimo…bensì a ConceitedApps che ha messo in vendita il dominio.

A rimpiazzarlo arriverà molto presto un nuovo portale: Jailbreaks.com che diverrà il punto di riferimento per tutti gli smanettoni Apple!

Aggiornamento

Saurik fa sapere tramite Twitter di aver contatto l’ attuale proprietario del famoso dominio Jailbreakme.com. Con una trattativa non troppo complicata, è riuscito a farsi cedere il dominio, scongiurando così la chiusura del sito. Il tool torna ad essere funzionante per tutti gli utenti, che dovrebbe recarsi sempre allo stesso indirizzo.

Fonte: CydiaHelp

La notizia è ufficiale: Steve Jobs è morto.

Dolore per gli appassionati e non: a soli 56 anni, il grande e unico Steve Jobs ha esalato il suo ultimo respiro. L’ uomo che ha portato l’ Apple alla vetta, l’ uomo che simboleggiava successo e genialità si è dovuto arrendere alla dura malattia che già da tempo faceva sentire i suoi effetti.

A comunicarlo è la stessa società Apple in questa nota. Per chi volesse, può unirsi al cordoglio inviando un’ email a: [email protected]

”Apple ha perso un genio creativo e visionario e il mondo ha perso un formidabile essere umano”.